Promozione

ATLETICO ETRURIA – CECINA: 1 – 3

ATLETICO ETRURIA: Gambini, Nobile, Orlandi (14’st Malloggi), Sireno, Bozzi, Kande, Cavallini (1’st Barnini), Lorenzi, Coluccia, Anichini (24’st Orfei), Filippelli. A disp.: Lemmi, Macchi, Pedani, Menichetti. All.: Traversa

CECINA: Cappellini, Ajdini, Pedrali, Balleri, Modica, Del Gratta (30′ Pagliai), Campisi, Zoppi, Bernardoni (26’st Skerma), Giannini E. (20’st Diagne), Facenna (30’st Mecacci). A disp.: Nassi, Giannini M., Bigazzi, Pulizia. All.: Miano

ARBITRO: Bonamici di Grosseto

RETI: 8′ Bernardoni, 1’st rig. e 36’st Campisi, 25’st Coluccia

NOTE: ammoniti Nobile, Orlandi, Bozzi, Zoppi, Skerma, Modica.

Prima sconfitta casalinga per l’Atletico Etruria che al “Lami” di Collesalvetti viene battuto per 3-1 dal Cecina capolista. I rosso-blù hanno trovato la via della rete all’inizio del primo tempo con Bernardoni, ripetendosi poi in apertura di ripresa con Campisi dagli undici metri. I locali le hanno provate tutte per rientrare in gara, trovando la rete del momentaneo 2-1 con Coluccia a metà ripresa, ma poi Campisi a dieci dalla fine ha fatto scorrere i titoli di coda sul match segnando la rete del definitivo 3-1. La gara si sblocca all’8’ con una discesa sulla fascia sinistra di Zoppi che guadagna il fondo, il suo rasoterra in piena area viene raccolto da Bernardoni che da pochi passi trafigge Gambini. Prova a scuotersi la squadra di Traversa con Sireno da fuori e da calcio piazzato a cercare, senza fortuna, la via del gol. Nel finale di tempo i locali prendono coraggio e collezionano alcune buone occasioni con Coluccia, Lorenzi e Filippelli che per poco davanti alla porta non impatta il pallone scodellato in area da Sireno da punizione per la rete del possibile 1-1. Pronti via e a inizio ripresa il Cecina raddoppia. Fallo di mano in area di Kande che concede il penalty ai rosso-blù, da dischetto si presenta Campisi che spiazza Gambini per lo 0-2. I cambi (Orfei, Barnini e Malloggi nelal foto) dànno nuova linfa in attacco ai bianco-blù e i padroni di casa trovano il gol che dimezza lo svantaggio al 25’: è Coluccia a superare Cappellini con un bello scavetto in corsa imprendibile per l’estremo difensore avversario. Dall’altra parte è il solito Campisi a rendersi pericoloso, alla mezzora Gambini è bravo su una conclusione dell’attaccante cecinese, ma non può nulla sei minuti dopo sul suo destro a incrociare che fissa il risultato sul 3-1 finale. Il campionato riprenderà  domenica 19 con il match in casa dell’Atletico Maremma mentre la partita di Coppa Italia, inizialmente programmata per mercoledì 15, è stata rinviata in orario serale mercoledì 22 dicembre.

Ufficio Stampa Atletico Etruria