Juniores Regionali
INVICTASAURO – ATL. ETRURIA 1-2

INVICTASAURO: Stefanini, Ionescu, Dangelo, Calussi, Cappelli, Ercoli, Cecconi, roiano, Maruccia, Rossi, Alocci. All.: Angelini. A disp.: Trinchin, FAntoni, Salazar, Picchianti, Temperani, Pineschi, Antongini, Sabatini, Stefi.
ATL. ETRURIA: Liuzzo, Salvadori, Albano, Giusti, Orlandi, Sant, Onida (28’ st Fiorentini), Bucchioni (18’ st Pini), Landi (31’ st Ponzolini), Macrì, Malloggi. All.: Pizzi. A disp.: Rossi, Belfiore, Pollidoro, Mauriello, Daiu.
ARBITRO: Cava di Grosseto.
RETI: 11’ Malloggi, 20’ Onida, 18’ st Rossi (r).
NOTE: espulso Alocci al 15’.

Gli Juniores Regionali riabbracciano la sospirata vittoria che mancava ormai da quattro giornate. In terra maremmana, contro l’Invictasauro, le reti siglate nel primo tempo da Malloggi e Onida valgono il successo e il sorpasso in classifica al settimo posto proprio ai danni dei rivali, che a metà ripresa avevano dimezzato lo svantaggio da dischetto. Ma la squadra di Pizzi, una volta subìta la rete degli avversari, è stata brava a compattarsi e a uscire indenne dal terreno di gioco. All’11’ Macrì serve Malloggi che entra in area e piazza la palla dell’1 a 0 battendo Stefanini. Al quarto d’ora locali in dieci per il rosso diretto rimediato da Alocci. Passano cinque minuti e l’Atletico Etruria raddoppia: ancora Macrì nelle vesti di rifinitore lancia sulla sinistra Onida che trova il tempo e lo spazio per insaccare a rete con un bel diagonale la palla dello 0-2. Dopo l’intervallo gli ospiti sfiorano il tris con Albano, i bianco-blù cercano in tutti i modi di aumentare il proprio bottino, ma a segnare è la squadra locale su calcio di rigore. La rete potrebbe riaprire la gara, ma l’Atletico Etruria assorbe bene il colpo e stringe i denti riuscendo alla fine ad accaparrarsi i tre punti.

Ufficio Stampa Atletico Etruria