ATL. ETRURIA – PISA OVEST 3-1

ATL. ETRURIA: Rossi, Rocca, Belfiore, Giusti, Pizzi, Sant, Mauriello (30’ st Pollidoro), Bucchioni (47’ st Paffoni), Landi (18’ st Ponzolini), Albano (41’ st Pini), Bottoni (8’ st Macrì). All.: Pizzi.

PISA OVEST: Farnesi, Gori, Boschetti, Merlotto, Sardelli, Lotti, Santucci, Granchi, Ogordi, Marrocco, Raspini. All.: Luperini. A disp.: Antonini, Pepi, Pennisi, Malasoma, Spitale, Tahiri, Becattini, Fabbri

ARBITRO: Matteucci di Livorno.

RETI: 25’ Giusti, 34’ Lotti, 46’ st Pini.

Torna al successo la squadra di Pizzi che a Putignano supera per 3-1 il Pisa Ovest. Primo tempo di marca ospite, Raspini al quarto d’ora si fa vedere con un tiro dal limite che termina fuori di poco.  Dopo un minuto sempre Raspini protagonista di un’altra velenosa conclusione, ma Rossi fra i pali si fa trovare pronto e devia in corner. Al 25’ l’Etruria rompe gli indugi e passa in vantaggio: Mauriello è bravo a liberarsi sulla destra e servire Giusti che da buona posizione non fallisce la palla dell’1 a 0. Cercano il raddoppio i bianco-blù, sempre con Mauriello che rifinisce per Pizzi, il suo tiro è di poco alto. Al 34’ il Pisa Ovest riporta la gara in parità: Raspini serve Lotti in piena area e il suo tiro nell’angolino supera Rossi per l’1 a 1 su cui si chiude la prima frazione di gioco. Nella ripersa la squadra di Pizzi rientra in campo con tutte le intenzioni di riportare il match dalla sua parte. Al 13’ ancora Mauriello protagonista nelle vesti di rifinitore sulla destra, cross a centro area per il neo entrato Macrì (nella foto) che di testa trova l’incornata vincente per il 2-1. Grande rientro in campo dopo due mesi di assenza per Macrì che bagna l’esordio con una bella rete proprio nel giorno del suo compleanno. Punizione insidiosa per gli ospiti con Marrocco che testa i riflessi di Rossi bravo a tuffarsi nel sette alla sua destra e negando all’avversario la gioia del pari. La panchina dei locali è di nuovo decisiva nel finale: nel primo minuto di recupero Pini, subentrato cinque minuti prima ad Albano, raccoglie l’invito di Bucchioni e sigla il 3 a 1 su cui si chiude la gara.

Ufficio Stampa Atletico Etruria